top of page

Residenza artistica

secondo piano

Il secondo piano è la sede della residenza artistica: artisti internazionali saranno ospiti nella casa di Stradivari per dedicarsi alla creazione artistica ed all'insegnamento, in sinergia con i musicisti del primo piano e con i liutai della masterclass al piano terra.

I giovani studenti avranno, quindi, l'opportunità di perferzionarsi e confrontarsi con i più talentuosi musicisti del panorama internazionale; i liutai, invece, potranno ricevere importanti feedback sugli strumenti costruiti o in fase di costruzione, nell'ottica di una crescita continua ed intensa.

I tre piani trovano, così, piena realizzazione: il contatto umano tra artisti di vario genere renderà Casa Stradivari un luogo di fervore creativo, esattamente come all'epoca di Antonio Stradivari.

IL PIANISTA KIT ARMSTRONG PRIMO OSPITE DELLE MASTERCLASS DI CASA STRADIVARI IN COLLABORAZIONE CON IL CONSERVATORIO MONTEVERDI

Prendono il via a Cremona le residenze artistiche - masterclass di Casa Stradivari in collaborazione con il Conservatorio Claudio Monteverdi. A inaugurare il ciclo di incontri è il pianista e compositore Kit Armstrong che accompagnerà gli allievi delle classi dei Maestri Gatto e Arosio del Conservatorio cremonese in un suggestivo percorso di approfondimento musicale e artistico.
L’appuntamento è per il 31 gennaio al Ridotto del Teatro Ponchielli dalle ore 10:00 alle 17:00. Una masterclass aperta a cui potrà assistere anche il pubblico (la pa
rtecipazione è possibile su prenotazione inviando una mail a comunicazione@conscremona.it).
Inoltre Kit Armstrong incontrerà gli studenti il 30 gennaio al Conservatorio C. Monteverdi di Cremona ed il 1 febbraio la masterclass si concluderà a Casa Stradivari.

Il ciclo di incontri fa parte del più ampio progetto culturale, artistico e formativo di Casa Stradivari. Dopo l’avvio del corso di alta formazione in liuteria per giovanissimi apprendisti liutai, si aggiunge un ulteriore tassello dedicato agli studenti del Conservatorio Monteverdi e a tutti gli appassionati di musica con lo scopo di promuovere momenti di confronto e approfondimento.

“Dopo il felice sodalizio nel concerto inaugurale di Casa Stradivari con il Maestro Von Arx, siamo onorati di proseguire la collaborazione con la Fondazione Casa Stradivari che rappresenta per gli studenti del Conservatorio un'opportunità straordinaria di apprendimento e di incontro con grandi musicisti come Kit Armstrong. Questa iniziativa rafforza il legame tra le istituzioni culturali della nostra città e offre un prezioso contributo alla formazione musicale dei nostri giovani talenti. Ringraziamo Casa Stradivari per la visione condivisa e per l'avvio di un percorso che costituirà un'esperienza musicale stimolante per tutti i partecipanti” dichiara Anne Colette Ricciardi, direttrice del Conservatorio Claudio Monteverdi.
 

“Siamo felici dell’inizio di questo nuovo percorso di Casa Stradivari. Il nostro progetto culturale e formativo è particolarmente incentrato sulla costruzione di un dialogo virtuoso tra artisti affermati, studenti e liutai, momenti di confronto e crescita che potranno essere stimolanti per i più giovani. Ringraziamo il Conservatorio per la preziosa collaborazione” afferma Fabrizio von Arx, direttore artistico della Fondazione Casa Stradivari.

Progetto senza titolo (1).jpg
Logo conservatorio_page-0001.jpg
bottom of page