top of page

Masterclass di liuteria

piano terra

Il piano terra, un tempo laboratorio di Stradivari, vede nuovamente la costruzione di strumenti ad arco

Fondazione Casa Stradivari, in collaborazione con Museo del Violino e Comune di Cremona, organizza, nell’ambito del Piano di salvaguardia del saper fare liutario tradizionale cremonese, un percorso di alta formazione in Costruzione degli strumenti ad arco del quartetto classico secondo il metodo storico cremonese basato sulla forma interna.

I quattro liutai selezionati per partecipare alla masterclass (Diego Belfiore, Louis Marin, Francesco Panazza e Alberto Luca Stella) dovranno costruire, nell'arco di 18 mesi, due violini, una viola ed un violoncello seguiti da maestri di fama internazionale (Davide Sora, Marcello Ive, Primo Pistoni) nella costruzione degli strumenti dalla scelta dei materiali alla messa a punto finale, e coordinati da Fausto Cacciatori, Curatore del Museo del Violino, e Bruce Carlson, celebre liutaio e restauratore di strumenti storici, che si occupa anche dell'approfondimento specifico sulla messa a punto.​

I quattro apprendisti liutai frequentano, inoltre, approfondimenti sulle vernici e sulla verniciatura tenuti da Curzio Merlo in collaborazione con CrForma, Museo del ViolinoIIS Antonio Stradivari di Cremona, Laboratorio Arvedi di Diagnostica Non-Invasiva, Politecnico di Milano e l'Ufficio Unesco di Cremona.

Obiettivi del corso:

  • formazione in ambito liutario, grazie anche ad una costante relazione con i musicisti che frequenteranno Casa Stradivari;

  • studio degli strumenti dal punto di vista costruttivo e acustico-sonoro;

  • elaborazione e stesura di dati scientifici attendibili sullo sviluppo dell'acustica del legno, dal primo taglio alla verniciatura;

  • studio dei reperti delle Civiche Collezioni Liutarie custoditi nel Museo del Violino;

  • apprendimento delle competenze necessarie all’avvio di un’attività di impresa.

bottom of page